Tatry & Zakopane

TATRA

I Monti Tatra, detti anche semplicemente Tatra (in polacco e slovacco Tatry) sono una catena montuosa al confine tra Polonia e Slovacchia, e rappresentano la parte più alta dei Carpazi.

La maggior parte dei picchi più alti della catena sono situati in Slovacchia, mentre i più grandi laghi di montagna si trovano in Polonia. La più alta cima dei Tatra, situata a 2655 metri, è Gerlachovský štít, inSlovacchia, mentre Rysy, a 2499 metri, è la più alta cima polacca, situata sul confine Polonia-Slovacchia.

La zona è molto conosciuta per gli sport invernali e per le località turistiche, come Poprad e la cittàVysoké Tatry, nella Slovacchia (letteralmente significa Città degli Alti Tatra, creata nel 1999 dalla fusione delle località di Štrbské Pleso, Starý Smokovec, e Tatranská Lomnica), o Zakopane, la Capitale d'Inverno della Polonia.

I Monti Tatra si compongono dei Tatra Occidentali (in slovacco Západné Tatry, in polacco Tatry Zachodnie) e dei Tatra Orientali (Východné Tatry, Tatry Wschodnie). I Tatra Orientali consistono negliAlti Tatra (Vysoké Tatry, Tatry Wysokie) e negli Belianske Tatra (Belianske Tatry, Tatry Bielskie). GliAlti Tatra, con le loro 25 cime a più di 2500 metri sul livello del mare, sono le uniche montagne a carattere alpino nei 1200 chilometri di Carpazi.

I Tatra si devono distinguere da un'altra catena montuosa slovacca, i Bassi Tatra (Nízke Tatry), situati a sud dei Tatra. Talvolta, comunque, il termine Tatra è riferito sia ai Tatra che ai Bassi Tatra.

Il Parco Nazionale Slovacco dei Tatra (TANAP, Tatranský národný park) fu fondato nel 1949, mentre il Parco Nazionale Polacco dei Tatra (Tatrzański Park Narodowy) fu creato nel 1954. Entrambe le aree furono aggiunte all'UNESCO nel 1993.



 

RYSY

Il Rysy è una montagna degli Alti Tatra (nei Carpazi), al confine tra Polonia e Slovacchia. Il monte presenta tre cime: una al centro (2.503 m), una a nord-ovest (2.499 m) e una a sud-est (2.473 m). Il picco a nord-ovest è il punto più alto della Polonia.

Secondo una delle teorie, il nome Rysy in polacco e slovacco (significa fenditura) viene dalla serie di guglie al versante occidentale della catenaŽabie. Tuttavia, rysy può anche significare "lince" in lingua slovacca (rys).

La prima ascesa al Rysy fu effettuata nel 1840 da Ede Blásy e dalla sua guida Ján Ruman-Driečny. La prima ascesa invernale fu compiuta nel1884 da Theodor Wundt e Jakob Horvay.

 

 

 

 

ZAKOPANE

Zakopane è una città della Polonia meridionale di circa 28.000 abitanti (2004), situata nel voivodato della Piccola Polonia dal 1999. La città, chiamata la Capitale invernale polacca, sorge nella parte meridionale della Monti Tatra, l'unica catena montuosa (ad eccetto dei montiKarkonosze) che presenta caratteri alpini nell'Europa centrale.

La città sorge in una grande valle tra i Monti Tatra e la Collina Gubalówka. Zakopane è il più importante centro polacco di scalate in montagna e di sci, ed è visitata da circa due milioni di turisti all'anno. Le più importanti stazioni sciistiche sono Kasprowy Wierch e Nosal.

Zakopane è la città più alta di tutta la Polonia; nel comune c'è una variazione di 750-1000 metri di altitudine. Il centro della città sta all'incrocio delle vie Krupowki e Kosciuszki.

I più recenti documenti che citano Zakopane sono del XVII secolo, e descrivono una vallata chiamata Zakopisko. La storia fu poi legata allo sviluppo delle industrie minierarie e della metallurgia nella regione, e poi con il progresso del turismo. La crescita della città è sempre stata costante: da piccolo villaggio si è trasformato il centro di benessere.

Stazione sciistica attrezzata, fra l'altro, con i trampolini Wielka Krokiew e Średnia Krokiew e uno stadio di biathlon, Zakopane ha ospitato numerose competizioni internazionali (tra le maggiori, i Mondiali di sci nordico nel 1929, 1939, 1962; i Mondiali di sci alpino nel 1939; i Mondiali di biathlon nel 1969), oltre a numerose gare di Coppa del mondo di diversi sport invernali (sci alpino, salto con gli sci, combinata nordica). Zakopane ha anche partecipato alla selezione della città organizzatrice dei XX Giochi olimpici invernali del 2006, senza successo.
Negli '60 e '70 ha ospitato una celebre gara internazionale di Enduro, denominata "Tre giorni di Zakopane", considerata tra le più difficoltose della specialità e partecipata dalle maggiori case motociclistiche europee.



 

« Back


Home    ●    Hotel    ●    Offerte    ●    Eventi    ●    Gallery    ●    Prezzi    ●    Contattare